CUS Udine - SKF - info@scuolakayakfriulo.com

Buona la prima!

Pubblicato da Alessandro Merci in data giovedì, novembre 7, 2013 In: Tecniche
Ieri sera, presso il centro Atlantis di Gemona, la squadra di Canoa Polo SKF ha sperimentato per la prima volta cosa significhi avere la possibilità di allenarsi in piscina nella stagione fredda.

Sotto lo sguardo severo e scanzonato di Sirio, il capoistruttore, i ragazzi si sono cimentati per un'ora abbondante con l'appoggio alto e l'eskimo.
Per chi non lo sapesse gli appoggi e l'eskimo sono manovre fondamentali per la sicurezza in kayak. Quando si perde l'equilibrio con questo tipo di imbarcazioni, infatti, o si recupera la posizione iniziale o si è costretti ad andare a nuoto e recuperare la barca... ed è praticamente impossibile risalire su un kayak (specialmente da slalom o polo) direttamente dall'acqua.

Tutte le scuole di kayak devono quindi, prima o poi, insegnare le tecniche di recupero dell'equilibrio e della posizione ai propri allievi. Apprendere eskimo e appoggi, tuttavia, richiede di passare ore in acqua e di finire spesso a mollo e per noi che operiamo nell'area montana e collinare del Friuli spesso nei mesi freddi la cosa diventava problematica.

Ora non più. Grazie all'accordo con le piscine Atlantis di Gemona potremo allenarci anche in queste tecniche tutto l'anno e insegnarle a chiunque lo voglia.

Ieri, in appena un'ora, molti dei ragazzi si sono avvicinati a chiudere l'eskimo a 360 gradi con pagaia e alcuni sono quasi riusciti in quello a mani nude.
Ci vorrà ancora un po'di tempo, ma ora questo tempo possiamo prendercelo, per arrivare in primavera più agguerriti che mai.

"paddle your own canoe"
SKF

In : Tecniche 


Tag: eskimo appoggi piscina 
comments powered by Disqus